Nata e cresciuta a Roma a tre anni sapevo già maneggiare un “nuovo” videoregistratore per riavvolgere i film e rivederli 100 volte al giorno. Quando durante l’ultimo anno di liceo tramite l’Agis Scuola ho partecipato come giurato al David di Donatello ho capito che quello sarebbe stato il mio sogno nel cassetto: vedere film e parlare di cinema. Dalla passione per la lettura e per la parola scritta, che mi hanno portata a diventare una giornalista, vi racconto il cinema attraverso la radio, il più onesto tra i mezzi di comunicazione, che dà voce anche ai miei racconti di viaggio.