Il regista Robert Rodriguez e l’attore John Malkovich hanno dato vita ad una nuova pellicola cinematografica che vedrà la luce solamente tra un secolo. Il film dal titolo “100 anni” verrà proiettato per la prima volta il 18 novembre 2115. L’idea proviene da una delle più grandi marche di cognac attualmente sul mercato, la Louis XIII, famosa per la produzione dei suoi distillati, invecchiati per l’appunto ben 100 anni. Infatti le bottiglie attualmente in commercio, a prezzi elevati, sono state prodotte nell’anno 1915.

Di cosa parli esattamente il film, non è dato sapere. La pellicola infatti è segretamente custodita in una cassaforte, con un timer a scandire i giorni, le settimane, i mesi e gli anni rimanenti prima di poter approdare sul grande schermo. Nel frattempo sono stati rilasciati tre teaser trailer in cui vengono mostrate altrettante versioni di come potrebbe essere il mondo tra 100 anni. Nelle tre ambientazioni, post-apocalittica, fantascientifica-anni ‘50 e futuristica, vedremo proprio Malkovich impegnato nel ritrovamento di una bottiglia del Louis XIII, custodita in una cassaforte con un timer. Nessuno dei trailer ci da però informazioni su quello che potrebbe davvero contenere il film.

La grande prima del 2115 però non sarà accessibile a tutti i nostri eredi, ben che meno a noi. Infatti saranno inviati a tempo debito 1.000 biglietti di metallo ad altrettante grandi personalità del nostro tempo, le quali dovranno consegnare le partecipazioni ai loro eredi. Di sicuro si tratta di una delle più particolari (e longeve) trovate pubblicitarie, ma l’idea di 100 anni si pone anche come omaggio allo stesso cognac Louis XIII. L’ispirazione del film deriva infatti dalla nobile eredità artigianale messa a disposizione di ogni bottiglia per un arco di tempo superiore a quello della maggior parte delle nostre vite.

Leave a comment