Da ormai qualche anno l’attenzione e lo studio delle energie rinnovabili si fanno sempre più intensi, segno di una volontà comune nel voler preservare il delicato equilibrio naturale ormai dilaniato dal mondo moderno. Una rivoluzione che inizia in punta di piedi, con piccoli gesti da parte di cittadini, imprese e amministrazioni governative. Proprio i piccoli passi però possono dar vita a qualcosa di grande, come in Francia, dove il governo nazionale ha dato il via a un progetto che fornirà energia pulita a ben 5 milioni di persone. Si tratta della pavimentazione di 1.000 chilometri di strade carrabili con pannelli solari di ultima generazione. Un progetto dal grande impatto ambientale, previsto per la prossima primavera e della durata di circa 5 anni.

L’idea di fondo è molto semplice, evidenziando come le strade siano occupate in media dalle automobili solo il 10% del tempo. Da questa considerazione è partita l’idea di sfruttare in modo efficiente queste strisce di asfalto, installandovi sopra i così detti Wattway panels. Questi sono pannelli solari ultraresistenti, in grado di sopportare anche il passaggio di mezzi pesanti come ad esempio dei camion. Per l’installazione basta semplicemente pavimentare l’asfalto con i pannelli, di soli 7 millimetri di spessore, senza dover smantellare completamente la strada. In condizioni ottimali, 20 metri quadrati di questo impianto sono in grado di generare energia per una singola casa.

Chiaramente queste “strade solari” non sorgono dal nulla, ma si poggiano sulla volontà di cambiamento e di tutela del nostro ambiente mostrate ormai da un numero sempre maggiore di cittadini e istituzioni. L’idea di Wattway nasce da 5 anni di studi e ricerche in collaborazione con l’INES (Istituto Nazionale per l’Energia Solare) della Francia, l’Agenzia Francese per l’Ambiente e l’Energia e con la Colas, società produttrice dei pannelli. Un fronte comune verso un mondo più sostenibile, con la costruzione di vere e proprie autostrade energetiche che non tolgono neanche una zolla di terreno al paesaggio circostante. Un piccolo grande passo su una strada luminosa.

Leave a comment