La società americana del XXI secolo romanzata come un libro giallo

“Ruggine Americana” - Philipp Meyer debutta con stile

Il primo romanzo di Meyer racconta il sogno americano infranto. Una recensione di Elisabetta Fabi delle Storie di Betti

Parte potente lo scrittore Philipp Meyer con il suo primo romanzo “Ruggine Americana”. Un affresco interessante e realistico sulla società americana del XXI secolo. Il romanzo è “molte cose” sul piano narrativo: è nello stesso tempo un’epopea sociale-urbana ma con un incipit e un evolversi  da libro giallo.