Esce il nuovo fumetto di Zerocalcare

Il fumettista entra nella fiaba

Dimentica il mio nome parte da un nodo doloroso ma riesce anche a far ridere. Una recensione di Elisabetta Fabi delle Storie di Betti

“Dimentica il mio nome” è l’ultimo lavoro di Michele Rech, in arte Zerocalcare. Un fumetto di 235 pagine che va oltre l’impatto immaginifico della vignetta. Il primo indizio è la cura della copertina: un cartonato rigido che rievoca i sapori letterari del passato, che sa di “fiaba”.